Cospirazioni in salsa horror

Leggiamo e scriviamo narrativa del brivido e dell’irrazionale perché fantasticare intorno agli orrori della vita e dell’inconscio è del tutto umano.

Bambini rapiti, mostri che si aggirano nella notte a caccia delle nostre carni e del nostro sangue . Sono paure ataviche, che ci accompagnano dalla preistoria. Giocarci è sano, conviverci razionalmente un dovere. Ma crederci è malsano.

Quando le paure più ataviche collidono con la contemporaneità, diventano materiale elettorale e argomento politico, su cui oltretutto certi personaggi basano parte del loro successo. Gilet arancioni, negazionisti del Covid, cupi cospirazionisti di ogni genere…

Siamo di fronte a una pericolosa deriva mentale e sociale che si propaga a macchia d’olio. Esattamente ciò che le storie spaventose che amo tanto leggere e scrivere possono aiutarci a evitare, se prese per il verso giusto. Ne parlo in questo video della mia serie Broken Stories.

Vi siete già iscritti al canale?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: