Dieci pesti per dieci racconti

E veniamo a Pandemonium. Neo-Decameron, con i suoi dieci autori per dieci pesti. O erano dieci pesti per dieci racconti? A volte mi chiedono di sparare una recensione e mi mandano i loro libri. E' bello, ma sanno cosa li aspetta? Le recensioni sono letture abominevoli, da scuole elementari, di nessun interesse, se non per... Continue Reading →

Niente da nascondere

I gusti cambiano. Da ragazzo, il solo pensiero di guardare un film francese mi induceva risa isteriche. Ero uno stupido. Lo sono tutt'ora, ma in modo diverso. Fatto sta che tre giorni fa ho guardato John Wick 3 con il beato Keanu Reeves e ho pensato: perché? Tutta quella azione adrenalinica, coerografica, iperbolica e USA... Continue Reading →

Come vivo ora

A parte il titolo, Come vivo ora, che è una delle cose più belle siano mai state ideate in materia di titoli e che per fortuna i traduttori italiani hanno evitato di deturpare come loro solito, il film che ho visto ieri sera è di una perfezione sconcertante. E quando scopro un tesoro, io voglio... Continue Reading →

Grazie al cielo non sta succedendo a me

Questa potrebbe sembrarvi la recensione di un romanzo horror. Non è solo questo. Vi avevo detto che ero stato colpito dal blocco del lettore. Non riuscivo a concentrarmi su niente che avesse pagine e parole. Ne sono uscito grazie al suggerimento di un amico, che oltretutto mi ha permesso di scoprire un autore di cui... Continue Reading →

Paolo Di Orazio, corriere della paura

Paolo Di Orazio, sì, proprio lui. 30 anni fa Di Orazio era, ai miei occhi, il misterioso, invidiatissimo, privilegiatissimo nume tutelare e tuttofare della rivista di fumetti più iconoclasta della mia nutrita lista di acquisti da edicola del mese. Quella edicola che mai come alla fine degli anni Ottanta fu inondate di horror e in... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito