Odiare quelli bravi

Sapete cosa penso? Che amare i bravi scrittori sia molto facile, se sono fuori dalla nostra portata; meglio ancora se dall’altra parte dell’oceano. Non perché siano americani, nonostante la nota esterofilia di noi italiani, ma perché ci fanno la gentilezza di non prendere il nostro stesso autobus, dove si lotta per occupare i pochi posti liberi. Ben diverso è ammettere che il tizio della porta accanto è uno scrittore straordinario, che i suoi testi sono esplosivi e che, diamine, è così bravo che ti fa seriamente dubitare di te stesso.

davide mana

Conosco pochi scrittori italiani degni del rispetto che nutro per Davide Mana.
E’ semplicemente così bravo che dovremmo chiedergli di spiegarci come ci riesce e poi tacere in ascolto.

Che successo e riconoscimento trasversale lo raggiungano è a mio parere solo questione di tempo, nonostante oggi sia per certi versi un outsider. E allora ne leggeremo delle belle e saremo in tanti a notare che, ehi, quest’uomo è uno scrittore migliore di: segue lungo elenco.

davide mana

Quindi lo odieremo, perché sarà riuscito a fare quello che tanti altri possono solo sognare, tipo mantenersi con la sua narrativa (lo fa già, maledetto) grazie a una produzione indipendente copiosa e ininterrotta. Ma dubito che resterà indie ancora a lungo, se non per scelta.

davide mana

Oh, sì, ci roderà il fegato sapere che il suo lavoro ottiene l’attenzione che merita, soprattutto perché non è “amico di nessuno” e, onestamente, non fa un figurone su Instagram. Poi, chi di noi è anche una persona decente, si rallegrerà che qualcuno abbia ciò che merita, e non solo in termini deleteri. In realtà, qualcuno già brinda (e io mi vanto di essere fra loro).

davide mana

A quel punto però, gli scrittori, o presunti tali, troveranno il modo di esserne invidiosi, non dubitatene per un secondo, di eccepire, di notare tutto quello che non va. In ogni scrittore c’è un cane da combattimento.

Davide Mana è straordinariamente e colpevolmente misconosciuto, considerata la qualità della sua scrittura, il suo eclettismo, l’acume e la cultura che infonde nelle sue opere senza appesantirle di narcisismo intellettualoide o di sentimentalismo di maniera, ma, spiacente per chi si sforza di non accorgersene, lui è già più scrittore di quanto molti altri saranno mai, al netto del presenzialismo.

davide mana

In un paese superstizioso questo mio pezzo potrebbe essere inteso come un anatema, un malocchio, ma Davide Mana è abbastanza cosmopolita da sapere che, se da noi le lodi sincere sono moneta rara, altrove riconoscere il merito è prassi. Perché quando uno di noi sa come si fa, possiamo sempre decidere se trarne ispirazione per migliorarci o rosolare nell’astio.

davide mana

Trovate i libri di Davide Mana nella sua pagina Amazon. Si è capito che li consiglio?

Annunci

7 commenti

  1. Mi unisco alla disanima di Flavio anche se Davide lo sa e mi piace pensare che in effetti, tutte le volte che ci vediamo, oltre a parlare delle cose belle e utili della vita, facciamo discorsi d
    “da professionisti” riguardo allo scrivere. Per me è sempre come andare a lezione e andarci con entusiasmo e amicizia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.